Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

06 SET 2019

Jumping Verona 2019

Jumping Verona fiore all’occhiello di Fieracavalli

Fieracavalli torna nella sua storica collocazione di calendario a inizio novembre (da giovedì 7 a domenica 10) e conferma nel suo palinsesto sportivo Jumping Verona come l’evento più atteso. Nel Pala Volkswagen - 5.000 posti a sedere, un’arena tecnicamente perfetta, collegata direttamente al padiglione fieristico adiacente con  campi  di esercizio, scuderie e ampia area commerciale - l’unica tappa italiana della Longines FEI Jumping World CupTM sarà l’apice di un Concorso Internazionale a 5 stelle che richiamerà, come sempre, i migliori binomi del panorama mondiale.

Più che mai solido è il legame tra Jumping Verona e la Coppa del Mondo di salto ostacoli: con quest’anno sono infatti diciannove volte che il prestigioso circuito indoor della Federazione Equestre Internazionale fa tappa a Fieracavalli, che si conferma come uno degli appuntamenti più attesi dell’intero calendario mondiale.

Quella scaligera è la quarta delle 14 tappe del girone Europa Occidentale della Longines FEI Jumping World Cup™ 2019-2020, il più accreditato tra i 16 che la compongono e che coinvolgono tutti i continenti. Ha un montepremi complessivo di 416.500 euro dei quali 190.000 solo per il Gran Premio di domenica 10 novembre.

Anche per l’edizione 2019 Jumping Verona ripropone il Gran Premio 121 x 121, un concorso nazionale con al via centoventuno binomi selezionati nel corso della stagione. Uno in più rispetto all’edizione del debutto dello scorso anno, come gli anni di Fieracavalli!

Novità al Pala Volkswagen: aprirà le sue porte ai saltatori già nel week-end precedente (31 ottobre / 3 novembre) a Fieracavalli, con un importante concorso nazionale a sei stelle con la partecipazione di 400 binomi provenienti da tutt’Italia. Una preview, questa, voluta dagli organizzatori sia per dar modo ai tanti appassionati di gareggiare nel mitico padiglione della Coppa del Mondo, sia per presentare, completando gli allestimenti in anticipo rispetto al passato, il terreno del campo gara nelle condizioni migliori.

 

previous

PRIMO ISCRITTO: MICHEL ROBERT!

next

ECCO I PRIMI AZZURRI PER JUMPING VERONA

 

Articoli correlati

 
FEI Longines
Volkswagen
FEI TV Sky Sport
Porrini Carraro
KASK